Frattamaggiore, rapina con sparatoria nel cuore della movida

Frattamaggiore, rapina con sparatoria nel cuore della movida

Paura a Frattamaggiore, in pieno centro, nel cuore della movida. L’altra notte, un rapinatore solitario, armato con una pistola vera, ha fatto irruzione in una yogurteria dove era presente il solo proprietario che si apprestava a chiudere il locale. Il balordo, modi spicci e arma spianata ha ordinato di consegnare tutto l’incasso. Il titolare, colto di sorpresa e in stato di choc ha tentennato per qualche secondo, giusto il tempo di far scattare la pericolosa reazione del malvivente che ha esploso un colpo di pistola contro la vittima.

Il proiettile si è conficcato sotto la soffitta del locale. Lo sparo, avvertito distintamente da quanti si intrattenevano nei locali vicini, ha costretto la vittima a consegnare l’incasso della serata, circa mille euro. E cosi il balordo dopo aver arraffato il pacchetto di banconote, si è precipitato via. Sul posto i carabinieri della caserma di Frattamaggiore, diretta dal maresciallo Marcello Montinaro. In una sorta di escalation criminale che va avanti da ann nella movida di Frattamaggiore hanno fatto il loro esordio le armi vere.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.