Una vera e propria tragedia quella che si è abbattuta su una famiglia di Mondragone, interamente morta in mare. Digne Cappe, 31 anni,  di Cuba è stata ritrovata senza vitanelle acque di Terracina con la piccola Sofia, di quattro anni, tra le sue braccia. Il corpo del compagno, Pierluigi Iacobucci, 32 anni, era stato ritrovato giovedì scorso a Baia Domizia.

La magistratura ha aperto un’inchiesta per ricostruire l’accaduto e chiarire le dinamiche. A quanto sembra Pierluigi si era recato a prendere la compagna e la figlia presso un lido di Mondragone. I due avevano una relazione ma non convivevano e la piccola era figlia solo della donna.

I corpi di madre e figlia sono venuti a galla ieri mattina nelle acque di Terracina, nel basso Lazio: erano ancora abbracciate. Il corpo di Pierluigi era invece ancora legato all’acquascooter con cui era uscito in mare. Sotto choc la famiglia del 32enne e l’intera comunità cittadina.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it