caivano mario riccio morto

Ancora una tragedia che vede protagonista uno sportivo. Questa volta un giovanissimo, Mario Riccio, nuotatore di 17 anni, originario di Casalnuovo, morto a Caivano mentre si allenava, stroncato da un malore sotto gli occhi degli amici e dei compagni di squadra. Inutili i tentativi di rianimarlo.

Alle qualificazioni per gli assoluti di Monteruscello i presenti hanno voluto ricordarlo. Applausi e lacrime per il giovane nuotatore di interesse nazionale del settore agonistico della società Acquachiara di Pomigliano. Anche nel resto d’Italia si è deciso di omaggiarlo. Numerosi i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia da tutto il mondo dello sport. Una tragedia consumatasi a pochi giorni di distanza dalla scomparsa di Davide Astori, il capitano della Fiorentina stroncato anche lui da un attacco cardiaco la notte tra sabato e domenica scorsa.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it