Assurdo a Porto Cervo: una famiglia rom occupa la villa di Formigoni

Assurdo a Porto Cervo: una famiglia rom occupa la villa di Formigoni

Aveva progettato una vacanza da sogno la famiglia rom composta da padre, madre, e due figli che ha occupato la lussuosa Villa Le Grazie, sulle colline che dominano il Pevero in Costa Smeralda, di proprietà di Alberto Perego e destinata un tempo ad ospitare l’ex governatore della Regione Lombardia Roberto Formigoni.

L’immobile è stato al centro dell’inchiesta sulla fondazione Maugeri, nella quale Formigoni fu condannato a sei anni in primo grado. Ad accorgersi dell’occupazione è stata la domestica, come riporta il quotidiano La Nuova Sardegna.

La donna si era recata sul posto per preparare la villa all’arrivo dei legittimi ospiti. Quando è entrata ha trovato la famiglia di origini slave ma residente ad Osidda, comune del nuorese, ed ha allertato le forze dell’ordine. Stando alla ricostruzione degli inquirenti la famiglia avrebbe occupato la villa lunedì, entrando dall’ingresso principale, senza forzare la serratura ed eludendo i sistemi di sicurezza.

“Anche i nostri figli hanno diritto ad una vacanza” – avrebbero dichiarato ai militari che gli chiedevano i documenti. I due genitori sono stati denunciati per occupazione abusiva di immobile.