vomero arresti rubano profumi

Furto di profumi al Vomero, quartiere collinare di Napoli. Si erano organizzati in una squadra da 3 per introdursi nella profumeria; avevano scelto l’obiettivo in via Niutta e si erano intrufolati nel negozio entrando da un appartamento comunicante, disabitato, in cui avevano forzato una grata.

Dopo una telefonata al 112, sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile del reparto operativo di Napoli che, entrando nel palazzo segnalato, si sono trovati davanti un uomo che reggeva un sacco nel cortile, uno al primo piano che asportava i profumi e un terzo su una scala che faceva da tramite.

Alla loro vista i tre sono fuggiti saltando dal primo piano all’esterno del palazzo ma  altri militari erano appostati fuori, in via orsi; i carabinieri hanno così bloccato due dei complici: Enrico Perrotta, un 50enne di Marianella che voleva fuggire in auto e Marco Alfieri, un 23enne di Giugliano, già sottoposto all’obbligo di dimora, che si era nascosto tra auto in sosta.

I due, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati tratti in arresto per furto aggravato e resistenza a un pubblico ufficiale e, giudicati con rito direttissimo, condannati a 2 anni di reclusione. Sul posto i militari hanno sequestrato 3 cacciaviti, una tronchese, un piede di porco e un grande martello.

continua a leggere su Teleclubitalia.it