Vinicio Capossela è un cantautore e musicista italiano che sarà sul palco dell’Ariston nella serata cover per accompagnare Giovanni Truppi, attualmente in gara tra i Big.

Vinicio Capossela: chi è, età, canzoni, Sanremo

Vinicio Capossela è nato nella cittadina di Hannover, in Germania, il 14 dicembre 1965, sotto il segno zodiacale del Sagittario, da genitori di origine irpina. Ha 57 anni ed è cresciuto e maturato, come uomo e come artista, in Emilia Romagna.

Ha ottenuto la cittadinanza onoraria dal comune rurale di Calitri, in provincia di Avellino, luogo di provenienza dei suoi avi. Il padre scelse di chiamarlo Vinicio in omaggio a un celebre fisarmonicista di cui era un grande fan.

Cresce artisticamente nei circuiti underground dell’Emilia Romagna, fino a essere notato e lanciato da Francesco Guccini. Il suo album d’esordio è del 1990, All’una e trentacinque circa e si aggiudica la Targa Tenco.

Nel 1991 esce Modì, opera seconda intitolata con un gioco di parole che richiama sia il termine francese maudit, sia e soprattutto il nome del pittore livornese Amedeo Modigliani, al quale il lavoro è dedicato.

La definitiva consacrazione arriva però nel 1994, quando Capossela pubblica Camera a Sud, il primo pubblicato all’estero, in Francia. Qui la musica di Vinicio continua a vivere di contaminazioni sempre più euforiche, tra swing e mambo, tango e twist, marce e ballate.

Nel 2006, esce Ovunque proteggi, primo album di inediti in sei anni. Nel frattempo proseguono anche le attività extra-musicali, che acquisiscono un peso sempre maggiore nel suo percorso di artista senza frontiere. Già nel 2004, aveva pubblicato il suo primo romanzo, Non si muore tutte le mattine. Nel 2009 pubblica In clandestinità, firmato con l’amico-poeta Vincenzo Costantino Cinaski, un libro che diventa poi un reading con un ring, un giudice, un pianoforte e loro due in scena, per un improbabile incontro di boxe, in cui parole e canzoni sostituiscono i pugni.

Il 17 maggio 2019, dopo 7 anni di gestazione, esce l’undicesimo lavoro discografico Ballate per uomini e bestie. L’uscita dell’album viene anticipata dalla pubblicazione del videoclip di Il povero cristo, girato a Riace e diretto da Daniele Ciprì.

Il 14 febbraio 2020, nell’anno del trentesimo anniversario della sua carriera, esce in CD ed EP il nuovo progetto discografico di Vinicio Capossela, Bestiario d’amore.

Nel 2022, partecipa al Festival di Sanremo con Giovanni Truppi nella serata delle cover, contando Nella mia ora di libertà, brano del grande Fabrizio De Andrè.

Vinicio Capossela: vita privata

Nel 1994, Vinicio ha sposato una fotomodella, da cui ha divorziato dopo poco più di due anni. Da allora l’artista ha preferito tenere riservata la propria vita privata.

Vinicio Capossela: Instagram

Vinicio ha un proprio profilo Instagram seguito da 140mila followers, con cui condivide scatti inerenti alla sua vita personale e professionale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it