valle d'aosta zona rossa

La Valle d’Aosta potrebbe finire in lockdown e quindi in zona rossa. L’elevato numero dei contagi e dunque la valanga di ricoveri nei reparti Covid potrebbe far scivolare la regione nell’ultima fascia. Il passaggio potrebbe avvenire una volta raggiunto il numero di 10 pazienti in terapia intensiva. Nell’ultimo bollettino ne erano 8.

La Valle d’Aosta rischia la zona rossa

“Una tragedia” ha commentato il governatore Erik Lavevaz. “Un passaggio in zona rossa per noi sarebbe la tragedia. Vorrebbe dire chiudere gli impianti di risalita in un momento in cui c’è un po’ di ripresa rispetto all’anno scorso”.

Il presidente della regione ha chiesto, infatti, una deroga provvisoria da parte del governo Draghi per evitare la “zona rossa”. In caso di ulteriori ricoveri, l’ingresso in zona rossa potrebbe avvenire già lunedì prossimo 24 gennaio.

Ricordiamo che in zona rossa le regole sono ben diverse dalla zona gialla e arancione. Se dovesse mai accadere si tratterebbe di un vero e proprio lockdown perchè come ormai si sa ci sarebbe una chiusura generalizzata di ogni tipo di attività.

continua a leggere su Teleclubitalia.it