Comincia una nuova campagna vaccinale, in parallelo con quella iniziata a dicembre 2020. Si tratta delle terze dosi che, da lunedì 20 settembre, interesserà tutti i cittadini che rientrano nelle categorie a rischio, individuate dal Ministero della Salute. Queste potranno presentarsi senza prenotare per ricevere la somministrazione. Quest’ultima potrà essere effettuata in un hub vaccinale oppure presso il proprio distretto di residenza.

Vaccini anti-Covid, da lunedì il via alle terze dosi in Campania

Come si legge dal comunicato dell’Asl Napoli 1 Centro: “Ai Centri Vaccinali (Mostra d’Oltremare, Fagianeria, Stazione Marittima, Isola di Capri, Distretti Sanitari di base, Distretti Sanitari di base) via alle terze “dosi addizionali” per i cittadini che presentano le “condizioni” di cui alla Circolare Ministero della Salute del 14.09.2021. L’ASL Napoli 1 Centro dà il via alle terze “dosi addizionali” per i cittadini che presentano le condizioni previste dalla Circolare del Ministero della Salute del 14 settembre 2021, in linea con quanto disposto dall’Unità Crisi della Regione Campania con nota del 15 settembre 2021”.

“Dose addizionale” di Pfizer o Moderna. Come funziona

Possono recarsi all’hub o al proprio distretto di residenza, senza prenotazione, solo coloro che hanno ricevuto due dosi, delle quali la seconda dose somministrata da almeno 28 giorni (tale condizione sarà verificata all’accettazione dagli operatori dell’ASL Napoli 1 Centro), e presentano una o più delle seguenti condizioni:

  • trapianto di organo solido in terapia immunosoppressiva;
  • trapianto di cellule staminali ematopoietiche (entro 2 anni dal trapianto o in terapia immunosoppressiva per malattia del trapianto contro l’ospite cronica);
  • attesa di trapianto d’organo;
  • terapie a base di cellule T esprimenti un Recettore Chimerico Antigenico (cellule CAR-T);
  • patologia oncologica o onco-ematologica in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure;
  • immunodeficienze primitive (es. sindrome di DiGeorge, sindrome di Wiskott-Aldrich, immunodeficienza comune variabile etc.);
  • immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico (es: terapia corticosteroidea ad alto dosaggio protratta nel tempo, farmaci immunosoppressori, farmaci biologici con rilevante impatto sulla funzionalità del sistema immunitario etc.);
  • dialisi e insufficienza renale cronica grave;
  • pregressa splenectomia;
  • sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS).

Hub e distretti disponibili

  • Mostra D’Oltremare: dal lunedì alla domenica, dalle ore 9,00 alle ore 18,00
  • Fagianeria, Real Bosco di Capodimonte: dal lunedì alla domenica, dalle ore 9,00 alle ore 18,00
  • Stazione Marittima: da lunedì a venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 18,00
  • Isola di Capri: il venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 16,00.

    In alternativa si potrà ricevere il vaccino presso il proprio distretto di residenza:

  • Distretto n.24: Chiaia / San Ferdinando / Posillipo, corso Vittorio Emanuele n°691
  • Distretto n.25: Bagnoli / Fuorigrotta, via Davide Winspeare n°67
  • Distretto n.26: Pianura / Soccavo, via Scherillo n°12
  • Distretto n.27: Arenella / Vomero, via San Gennaro Antignano n°2 / via Mario Fiore n°6
  • Distretto n.28: Chiaiano / Piscinola / Marianella, via della Resistenza n°25
  • Distretto n.29: Stella / San Carlo all’Arena, via San Gennaro dei Poveri n°25
  • Distretto n.30: Secondigliano / Miano /San Pietro a Patierno, viale IV aprile n°50
  • Distretto n.31: Avvocata / Montecalvario / San Giuseppe Porto / Mercato Pendino, via Egiziaca a Forcella n°18
  • Distretto n.32: Ponticelli / Barra / San Giovanni a Teduccio, via Bernardo Quaranta n°2B
  • Distretto n.33: San Lorenzo / Vicaria / Poggioreale, via Acquaviva n°64
continua a leggere su Teleclubitalia.it