Il Cilento è da sempre meta di visitatori da ogni parte d’Italia e del mondo. Mare cristallino, spiagge incontaminate e tramonti mozzafiato sono alcune delle caratteristiche che spingono i turisti a trascorrere le proprie vacanze in questo posto da sogno. Scopriamo 5 spiagge assolutamente da vedere.

Cilento: le 5 spiagge da vedere

Tante sono le spiagge presenti nel territorio cilentano, su cui sdraiarsi a prendere il sole o fare un tuffo nell’acqua cristallina: ne abbiamo selezionate 5 assolutamente da non perdere.

La Baia del Buon Dormire – Palinuro

La baia del Buon Dormine è una delle tappe imperdibili per chi soggiorna in Cilento: si trova a Palinuro, caratterizzata dalle sue grotte marine, resa celebre anche dalla presenza dello Scoglio del coniglio.

Un’oasi di pace tra natura e mare azzurro, che si può godere al massimo specialmente nei giorni feriali o nei periodi di bassa stagione, essendo lo spazio a disposizione piuttosto limitato.

E’ possibile usufruire di un lido con ombrelloni e rigenerarsi acquistando qualcosa di fresco al chiosco. Per chi ama andare all’avventura e non limitarsi semplicemente alla visione dell’incantevole spiaggia, è possibile anche andare alla scoperta delle grotte. Tra queste non può non attirare l’attenzione la Grotta Azzurra, dove il colore particolarmente intenso cattura la vista dello spettatore.

Da non perdere anche la Grotta Sulfurea, la Grotta dei Monaci, il cui nome è ispirato dalla forma delle rocce presenti al suo interno, e la Grotta del Sangue, in cui le rocce rossastre che la formano si riflettono sull’acqua, dando al mare una tonalità tendente al rosso.

La baia degli Infreschi – Camerota

La Baia degli Infreschi è una piccola caletta, costituita da sassolini, immersa in un incredibile scenario naturale, bagnata da un mare cristallino.

Situata nel comune di Camerota, è possibile raggiungerla, optando per tre diverse soluzioni: quella più accreditata è arrivare via mare, ossia usufruendo di alcune imbarcazioni che partono ogni giorno in diverse fasce orarie per raggiungere la baia. Le altre idee sono percorrere il sentiero degli Infreschi o giungere fino a Lentiscosa in auto, per poi proseguire l’ultimo tratto attraverso il sentiero.

La Baia degli Infreschi è un luogo paradisiaco che si potrà vivere al meglio specie nei periodi di minore affluenza.

Spiaggia Grande – Acciaroli

La Spiaggia Grande di Acciaroli è una delle più frequentate del Cilento. L’acqua è cristallina, lasciando intravedere il fondale sabbioso: essendo poco profonda e facilmente raggiungibile, è particolarmente consigliata per coloro che hanno bambini piccoli. La distesa sabbiosa inizia dal centro abitato del comune, estendendosi fino a Mezzatorre di San Mauro Cilento.

Spiaggia Punta Licosa – Castellabate

La spiaggia di Punta Licosa è una delle più incontaminate. Situata nell’area Marina protetta di Santa Maria di Castellabate, presenta un litorale roccioso e in alcuni punti sabbioso.

L’area è una delle più affascinanti e isolate del Cilento, raggiungibile in auto solo dai residenti. I turisti possono recarsi utilizzando la bici o a piedi lungo il sentiero di San Marco, oppure tramite il mare con barche. Presso Punta Licosa, è presente anche un piccolo porticciolo molto caratteristico, dove molti decidono di fermarsi a prendere il sole.

Spiaggia di Marina di Ascea – Ascea

La spiaggia della Marina di Ascea è una delle più belle del Cilento. E’ una lunga distesa di sabbia dorata, selvaggia, separata dalla campagna da un bosco di ulivi secolari. Poco lontano, si trovano le scogliere di Punta del Telegrafo, dove è facile trovare insenature e scogli comodi per godersi il mare in solitudine.

La location ideale per le vacanze

Una location in cui soggiornare per trascorrere momenti all’insegna del relax e del benessere, a contatto con la natura e godendo di una vista mozzafiato, è Borgo Eleatico, a Casal Velino.

Il luogo ideale per tutti i tipi di vacanza: consigliato sia a chi vuole godere della tranquillità del paese, sia a chi intende girare ed esplorare le innumerevoli spiagge del Cilento, raggiungendo facilmente Palinuro, Marina di Camerota, Castellabate, Acciaroli nonché i tanti borghi caratteristici dell’entroterra con brevi e piacevoli tragitti. Per tutte le informazioni necessarie, consultare www.borgoeleatico.it

continua a leggere su Teleclubitalia.it