andra morto 6 anni vacanza sharm

Andrea Mirabile è deceduto mentre era in vacanza con la famiglia a Sharm El Sheik dopo un malore riconducibile ad una intossicazione alimentare. Il tutto sarebbe iniziato venerdì scorso.

La famiglia pare avesse consumato alcune pietanze della zona sentendosi subito male poco dopo. Andrea è morto nel giro di 36 ore, il padre, Antonio Mirabile è ricoverato in ospedale in gravissime condizioni. Si è ripresa invece la mamma del bimbo che è anche incinta e le cui condizioni di salute attuali sarebbero stabili ma non le permettono di viaggiare.

Tragedia in vacanza, Andrea muore a 6 anni

I familiari chiedono l’intervento delle autorità italiane per avere assistenza, sottolineando che il quarantaseienne è grave e non può essere trasportato e inoltre dall’Egitto è difficile ottenere informazioni dai sanitari.

“Mio cognato ha un tasso di ossigenazione bassissimo e non può viaggiare. Mia sorella Rosalia Manosperti, che è incinta, adesso sta un po’ meglio ma non può tornare in Italia”, ha raccontato il fratello della donna. “Purtroppo le notizie sono poche e non si ha un bollettino medico. I medici sono restii a inviare i referti, visto che c’è di mezzo l’assicurazione”, ha aggiunto l’uomo.

La Farnesina si è mobilitata ed è al lavoro per riportare a Palermo la famiglia e la salma del piccolo Andrea anche se bisognerà aspettare probabilmente l’autopsia sul corpicino. La Procura locale infatti ha aperto un inchiesta e disposto l’esame post mortem per stabilire se ci possano essere state delle negligenze da parte del personale del resort dove alloggiava la famiglia siciliana.

continua a leggere su Teleclubitalia.it