infermiere picchiato torre del greco maresca

Anche a Pasquetta il personale sanitario non trova pace. All’ospedale Maresca di Torre del Greco un infermiere è stato malmenato perché colpevole di non aver avvisato del decesso di un paziente i parenti di quest’ultimo.

Torre del Greco, Pasquetta di violenza: infermiere picchiato

Protagonista della vicenda è un 43enne di Torre del Greco. L’uomo si è recato ieri presso il nosocomio cittadino, nel giorno di Pasquetta. Dopo aver chiesto informazioni sulle condizioni di salute di un paziente, gli viene comunicato che è morto; a quel punto il 43enne perde le staffe e comincia a sbraitare e inveire contro il personale sanitario. Poi aggredisce un infermiere a calci e pugni all’interno del pronto soccorso.

La denuncia

Sarà necessario l’intervento dei carabinieri della locale Compagnia per placare la furia dell’aggressore. I militari verbalizzano l’accaduto e denunciano il 43enne con l’accusa di lesioni personali dopo averlo identificato. Si tratta della seconda aggressione all’ospedale Maresca ai danni di un infermiere nel giro di poche settimane. A fine marzo era toccato a una giovane di 27 anni, Martina, accerchiata e prestata da tre donne.

continua a leggere su Teleclubitalia.it