TORRE DEL GRECO. Arrestati dai carabinieri della stazione Capoluogo di Torre del Greco due ragazzi di 18 e 19 anni di Boscotrecase sorpresi a spacciare stupefacenti su un muretto in via Prota, a confine tra Torre del Greco e Torre Annunziata.

Il luogo è molto vicino alla spiaggia ed era stato allestito a mo di chiosco con tanto di bilancino di precisione in bella vista. Un vero e proprio chiosco che vendeva spinelli dunque, che ha portato all’arresto di F.C. e L.S., già noti alle forze dell’ordine. I due sono stati sorpresi dai militari a trafficare hashish e marijuana per una quantità di 6 grammi, in confezioni pronti per essere venduti.

I militari sono arrivati all’arresto a causa della scoperta di un intenso viavai di ragazzi, alcuni anche minorenni, che circolavano per la zona e fumavano la droga acquistata. Il Mattino conferma come questa mattina sia stato convalidato l’arresto con obbligo di firma per i due che ora sono in attesa del processo che si terrà in questi giorni.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it