Avrà validità di 12 mesi il Green pass rilasciato dopo la somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid. La precisazione arriva dalle Faq del governo, presenti sul sito ufficiale.

Terza dose di vaccino in Italia, quanto dura il Green pass: le Faq aggiornate del Governo

La certificazione verde sarà rilasciato 24 ore dopo la somministrazione della dose e avrà una “validità per 12 mesi dalla data della somministrazione della dose aggiuntiva al ciclo completato (terza dose per ciclo a due dosi, seconda dose in caso di ciclo completato con dose singola)”.

Al momento i soggetti chiamati a sottoporsi alla terza dose sono gli over 60, gli immunodepressi e il personale sanitario. Anche se l’Esecutivo sta pensando di ampliarla a tutta la popolazione, a partire da questo inverno.

Leggi anche >> Green Pass, si va verso la proroga: fino a quando sarà obbligatorio

Nella Faq del governo viene anche specificato che “i nuovi green pass vengono emessi indicando nel numero di dosi effettuate/numero totale dosi previste per ciclo vaccinale completo: 2 di 1 nel caso di precedente completamento del ciclo vaccinale con vaccino monodose o con dose unica dopo guarigione da Covid-19; 3 di 2 nel caso di completamento del ciclo vaccinale dopo due dosi”. E si legge ancora, per chi già ha ricevuto la terza dose nelle scorse settimane: “Nel nostro Paese, il via alla vaccinazione con dose aggiuntiva è stato dato il 20 settembre 2021, quello per la dose booster (richiamo) il 27 settembre. La Piattaforma nazionale DGC ha cominciato a rilasciare le nuove Certificazioni di dose aggiuntiva e booster dai primi di ottobre 2021”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it