terremoto marche 9 novembre sciame sismico
Trema il centro Italia. Una forte scossa di terremoto è stata avvertita nel centro Italia subito dopo le 7 del mattino. La magnitudo, secondo l’Ingv, è di 5,7 e l’epicentro sulla costa pesarese a una profondità di 8 chilometri e a 30 chilometri da Fano e 35 chilometri da Pesaro.

Terremoto, sciame sismico da almeno 40 scosse

C’è stato poi uno sciame sismico con altre 40 scosse in tre ore: le principali di 3,1, 3,4 e 4,0. Attimi di terrore vissuti dai residenti di quelle zone che si sono riversati in strada. Nella zona di Ancona per ora segnalate crepe nelle pareti.

Ferrovia adriatica bloccata e scuole chiuse

Il traffico ferroviario è stato sospeso in via precauzionale vicino ad Ancona, sulla linea adriatica, per sospetti danni ai binari anche se dalle ore 12 la viabilità dei treni è stata ripristinata.

Scuole chiuse in molte città delle Marche, a partire da Pesaro e Ancona. Il terremoto è stato sentito anche a Roma, Firenze, Bologna e nel nord Italia, fino al Trentino e in Friuli Venezia Giulia.

Scuole chiuse anche a Fabriano e Macerata, dove le scosse di terremoto sono state avvertite nettamente, e lungo la costa a San Benedetto del Tronto e a Grottammare (Ascoli Piceno).

continua a leggere su Teleclubitalia.it