Colpo fallito per una banda di criminali. Ieri, i rapinatori hanno fatto irruzione nell’ufficio postale di Puccianello, frazione di Caserta, e hanno ordinato al direttore di consegnare il denaro. La cassaforte, però, era temporizzata ed il caso ha voluto che, mentre i banditi stavano aspettando che si aprisse, sia passata una volante della Polizia.

Tentano rapina alle Poste ma colpo va in fumo per un particolare: rapinatori in fuga

Temendo di essere stati scoperti, i balordi hanno abbandonato le armi e si sono dileguati. Stando ad una prima ricostruzione, hanno agito almeno in tre. Sono entrati tutti col volto travisato per non farsi riconoscere e uno di loro era armato. Probabilmente non credevano che l’apertura della cassaforte fosse regolata da un timer, e che si dovesse quindi aspettare l’orario precedentemente impostato, ma hanno deciso di attendere.

Fino a quando uno di loro non ha visto passare la Polizia. La pattuglia era impegnata in un servizio di controllo di routine ma i rapinatori hanno creduto che fosse lì per loro. E così hanno deciso di mollare tutto e scappare.

Hanno lasciato a terra nell’ufficio postale anche lo zaino con la pistola che, successivamente esaminata, si è rivelata essere una scacciacani. Per le indagini sono intervenuti i carabinieri, che hanno acquisito le registrazioni dei sistemi di videosorveglianza della filiale al fine di capire in quale direzione sono scappati e individuare i responsabili.

continua a leggere su Teleclubitalia.it