Dopo anni di battaglie legali e due sentenze amministrative, che già con il giudizio di primo grado avevano stabilito che il colosso svedese e una società ad Ikea collegata dovessero realizzare l’opera che convogliasse i flussi di traffico indirizzati allo store direttamente dalle autostrade al suo grande parcheggio, sono arrivati i pareri favorevoli da parte di Regione Campania, Rfi e Autostrade per l’Italia. La decisione è stata presa dopo che il Consiglio di Stato (Quarta sezione presidente Luigi Marotta), ha respinto l’appello fatto da Ikea Italia Retail Srl e quello di Irgen Re Cantariello Srl, condannandoli alle spese di giudizio da liquidare ai Comuni di Afragola e Casalnuovo.

Afragola, Ikea realizzerà lo svincolo autostradale

Verrà quindi realizzato lo svincolo autostradale, al confine tra i comuni di Afragola e Casalnuovo, come opera compensativa che Ikea dovrà realizzare a fronte del carico alla viabilità, conseguente alla realizzazione dello store commerciale.

Si tratta di una soluzione necessaria che permetterà di alleggerire il traffico autostradale generato dallo store, che grava sull’ordinaria viabilità di entrambe le citta a Nord di Napoli, ma al contempo consentirà di mettere fine all’annosa situazione dell’attuale svincolo, che presenta cumuli di rifiuti stipati ad ogni angolo delle strade di collegamento.

Le dichiarazioni dei sindaci di Casalnuovo e Afragola

“Siamo felici per questo importante risultato raggiunto – hanno affermato Massimo Pelliccia, primo cittadino di Casalnuovo ed il sindaco Antonio Pannone di Afragola – Non ci siamo mai arresi e dopo la battaglia legale durata anni siamo riusciti a concretizzare un’altra importante fase legata alla realizzazione dell’opera. Il progetto, realizzato da Ikea, ha finalmente ottenuto il parere positivo di tutti i soggetti coinvolti nella conferenza dei servizi. Continueremo a vigilare per accelerare i tempi e fare in modo che, quanto prima, lo svincolo possa essere finalmente utilizzabile”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it