Vi abbiamo già mostrato le immagini delle condizioni in cui versano le case popolari delle così dette “stecche pesanti” di Casacelle. Infiltrazioni, incuria, lavori cominciati e non finiti. Come ci raccontano i residenti, la ditta che si occupa del restyling ha lasciato i materiali nel cortile ed è andata via lasciando il lavoro incompleto.
I residenti ci portano a vedere l’interno dei palazzi. Solo una scala è stata completata, il resto versa in queste condizioni.
Fili scoperti e pericolosi, scale dissestate, ascensori chiusi per timore dei topi. Negli angoli, infatti del veleno per i ratti.
Qui, ci raccontano, in molti sono morti di tumore imputando la malattia all’amianto presente sul tetto, poi rimosso con la ristrutturazione.

continua a leggere su Teleclubitalia.it