somma vesuviana affronta anziana ladro

Anziana affronta un ladro che si intrufola in casa. Dopo la colluttazione, il malvivente scappa mentre la donna finisce in gravi condizioni in ospedale. A finire in manette Giovanni Aliperta, 36 anni, di Somma Vesuviana, già noto alle forze dell’ordine.

Somma Vesuviana, anziana affronta ladro in casa: finisce in terapia intensiva

Erano le 4 di notte quando i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti presso l’abitazione di una 76enne del luogo. Poco prima, la donna aveva subito una tentata rapina da parte di un uomo che si era introdotto nell’abitazione. Alla sua vista ne è nata una breve colluttazione conclusa con la fuga a piedi dell’uomo.

L’anziana ha avuto la peggio: ha riportato infatti delle contusioni alla testa che hanno reso necessario il trasporto e il ricovero all’ospedale di Nola. Attualmente la donna è in terapia intensiva. I medici le hanno riscontrato un ematoma subdurale al cranio ed è in pericolo di vita.

Le indagini e l’arresto

Le immediate indagini dei militari hanno intanto permesso di identificare l’autore del reato in Giovanni Aliperta, 36enne del posto. Decisiva anche l’analisi dei sistemi di videosorveglianza acquisiti. Per sfuggire all’arresto, il malvivente ha persino preso a morsi i carabinieri e ha danneggiato l’auto di servizio.

Deve rispondere ora per tentata rapina, lesioni gravissime e resistenza ed è stato trasferito nella casa circondariale di Napoli Poggioreale in attesa del giudizio di convalida.

continua a leggere su Teleclubitalia.it