Vasta operazione di controllo della Polizia Municipale di Sant’Antimo in via Vergara, nella zona della stazione ferroviaria. I caschi bianchi hanno innanzitutto notato e sanzionato un uomo che stava abbandonando dei rifiuti, violando le vigenti norme sulla tutela dell’ambiente.

Nel proseguire i controlli gli agenti hanno poi notato un secondo uomo, ben nascosto tra le piante, che stava realizzando una copertura in lamiere, all’interno di un terreno di circa cinquecento metri quadri. Hanno quindi deciso di entrare nella proprietà e hanno accertato l’assenza di autorizzazioni urbanistiche e lo smaltimento degli inerti edili. Il responsabile è stato quindi denunciato.

Condotta diversa, ma sempre in materia edilizia, per un’altra persona, proprietario di un edificio di via Roma. L’uomo ha violato i sigilli, continuando i lavori che aveva già intrapreso, ma è stato tempestivamente bloccato. Gli è stata quindi contestata la violazione dell’articolo 349 del codice penale, e quindi andrà a processo.

I controlli, condotti tutti agli ordini del Comandante della Polizia Municipale, Maggiore Biagio Chiariello, sono proseguiti, con due soggetti che sono stati sanzionati per occupazione abusiva di suolo pubblico.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it