Dramma nel Casertano. Nella giornata di ieri Raffaella Noviello, una bimba di 3 anni, muore dopo un malore a San Cipriano d’Aversa. La tragedia si è consumata nella giornata di ieri quando la bimba, mentre giocava tranquillamente, è stata colta da un dolore improvviso.

San Cipriano in lutto per la morte della piccola Raffaella

A quel punto i genitori, preoccupati per la condizione della figlia, hanno chiamato i soccorsi che, una volta giunti sul posto, hanno trasportato la piccola Raffaella in ospedale. Purtroppo i tentativi per salvarla da parte dei sanitari sono stati del tutto inutili: la bimba è deceduta nel primo pomeriggio intorno alle ore 15.

Grande sgomento per la famiglia e per l’intera comunità in Terra di Lavoro per una vita spezzata per cause ancora tutte da definire. Ma non è tutto. Dopo la diffusione della notizia di alcuni media locali circa una patologia della bimba è intervenuto un parente della bimba, Antonio Venosa, che sul gruppo social “Benvenuti a San Cipriano d’Aversa (Original Official Group), prova a fare chiarezza: “Sono costretto a fare questo post anche nel dolore. Mi rivolgo ai sedicenti giornalisti del membro maschile, la bambina si chiama Raffaella Noviello, è comunque mia nipote, godeva di ottima salute e non aveva alcuna patologia.”

Restano dunque ancora avvolte nel mistero le cause che hanno portato alla morte della piccola Rafaella. 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it