U

Roma. Sono stati trovati morti, sdraiati uno accanto all’altro sul letto della loro casa. I sanitari hanno trovato senza vita una coppia di coniugi. I due erano residenti in via Santi Cosma e Damiano, zona Tomba di Nerone, alla periferia di Roma. A darne notizia è Il Messaggero.

A dare l’allarme, la sorella della donna, che abita fuori Roma e che stava cercando di contattarli da ieri. Non avendo mai ricevuto risposta si è preoccupata e ha deciso di chiamare il 112. Quando i soccorsi e le forze dell’ordine sono entrati nell’appartamento hanno trovato i due anziani di 74 e 78 anni, uno accanto all’altra con, in mezzo, una pistola Calibro 38 regolarmente registrata a nome dell’uomo.

In questo momento, all’interno dell’abitazione di via Santi Cosma e Damiano, si trova la polizia scientifica. Secondo i primi accertamenti per gli investigatori si tratterebbe di un omicidio-suicidio: sarebbe stato il marito a sparare alla moglie un colpo alla testa per poi togliersi la vita, con un altro colpo. È stato trovato un biglietto nella casa dei coniugi trovati morti a Roma. Nel messaggio l’uomo avrebbe lamentato difficoltà economiche nel pagare l’affitto. Gli investigatori stanno verificando se alla base di questo gesto ci possano essere stati anche problemi economici.

(immagine d’archivio)

continua a leggere su Teleclubitalia.it