Torna a scendere in piazza l’area Nord e lo fa, dopo che per qualche anno le battaglie ambientaliste sono rimaste ad appannaggio di pochi.

Roghi tossici e miasmi, l’area Nord di Napoli scende in piazza

Domenica 26 settembre alle 17 le comunità del giuglianese sono chiamate a manifestare per l’ambiente, contro roghi tossici, miasmi e impianti. Diversi i punti di partenza.

Da Giugliano si parte dalla villa comunale, Qualiano da piazza Rosselli, la fascia costiera ha come punto d’incontro la chiesa di San Matteo, a Villaricca si parte dalla parrocchia San Giovanni Paolo II mentre a Parete si parte dalla villa comunale “Caduti sul lavoro”.

Tutti i cortei termineranno in via Santa Maria a Cubito all’esterno del mercato ortofrutticolo dove ci sarà un’assemblea. A scendere in campo è anche la Chiesa. Vescovi di Aversa e Acerra in testa sostengono in questi giorni la mobilitazione. L’appello a partecipare è stato accolto anche da personaggi noti come Lino Barbieri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it