qualiano pasquale de falco uccide la madre trattative

C’è forte tensione in queste ore a Qualiano, in via Campana. Pasquale De Falco, il 37enne che questa mattina ha ucciso la madre per poi barricarsi in casa, non si arrende. Al momento sembrano inutili i tentativi di mediazione condotti dai Carabinieri della Compagnia di Giugliano guidati dal capitano Antonio De Lise.

I militari dell’Arma avrebbero invitato in tutti i modi il 37enne a resistuire l’arma con cui ha ucciso la mamma e a consegnarsi alla giustizia, anche con l’aiuto del padre, Antonio, ma al momento il giovane non ne vuole sapere. Avrebbe minacciato di “fare una strage” qualora i carabinieri facessero irruzione all’interno dell’appartamento dove si è barricato da più di sei ore.

La zona è interamente presidiata dalle forze dell’ordine, l’accesso alla strada è interdetto alla circolazione stradale e anche un elicottero degli uomini della Benemerita sorvola la cittadina a nord di Napoli per scongiurare eventuali tentativi di fuga del 37enne.

I carabinieri avrebbero fatto intervenire i reparti speciali: diversi militari armati di casco e fucile sono appostati sopra gli edifici circostanti e in strada, pronti a intervenire qualora De Falco decidesse di aprire il fuoco nonostante i tentativi di negoziazione. Intanto il corpo della mamma, ormai senza vita, sarebbe disteso sull’altro balcone dell’abitazione, in attesa di essere recuperato e sottoposto ad autopsia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it