Aveva organizzato un crociera per fare la proposta di matrimonio alla compagna ma durante il viaggio, Silvio Maisti, 35 anni di Valmontone, ha accusato un malore ed è morto davanti al figlioletto e alla donna che da poco aveva ricevuto l’anello.

Proposta di matrimonio si trasforma in tragedia, Silvio muore davanti al figlio e la compagna

I fatti risalgono alla mattinata di domenica scorsa 30 aprile. Secondo quanto ricostruito finora erano circa le 6.30, la nave da crociera era diretta di rientro verso il porto di Civitavecchia.

Silvio si trovava nella stanza insieme alla famiglia quando ha accusato un malore, probabilmente un infarto, che lo ha stroncato sul colpo. “I soccorsi sono stati chiamati subito – ha spiegato Carlo Tirolo, suocero di Silvio, intervistato dalla Nuova Tribuna – ma sono arrivati con forte ritardo, quando ormai non c’era più niente da fare”. E ha aggiunto con rammarico nei confronti della compagnia crocieristica: “Nell’attesa che arrivassero i paramedici siamo stati lasciati senza alcuna assistenza e il comandante della nave da crociera non ci ha fatto nemmeno le condoglianze”.

Quando i sanitari sono giunti a bordo l’uomo era già deceduto. La salma di Silvio è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia, dove si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. I familiari hanno intenzione di procedere per vie legali per accertare eventuali responsabilità.

continua a leggere su Teleclubitalia.it