È una città affranta dal dolore, quella di Pozzuoli, dopo che la comunità ha appreso della scomparsa di Simone Cavaliere. Il giovane, 20 anni e residente nel Comune flegreo, era affetto da una rara forma di tumore. Secondo quanto si apprende, un malore fatale lo avrebbe colto all’improvviso, ieri sera, al punto da rendere inutile qualsiasi tentativo per strapparlo alla morte.

Pozzuoli piange Simone, il 20enne stroncato dal tumore: su Tik Tok la storia della sua battaglia

Sconvolti gli amici e i parenti. Nessuno si dà pace per l’inaspettata dipartita del 20enne. Proprio in queste ore sono apparsi sui social numerosi messaggi di cordoglio e testimonianze di affetto da parte di chi lo ha voluto bene.

“Non ci posso ancora credere. Che vita ingiusta. Voglio pensarti nei momenti belli, quelli di un ragazzo di 20 anni. Ci mancheranno le tue videochiamate. Ciao Simone, ti porterò nel cuore”, scrive un’utente su Facebook. “Aveva solo 20 anni e tutta una vita davanti: se ne è andato così all’improvviso senza una ragione, lasciando i genitori ed i fratelli nello sconforto più totale”, è il commento di Biagio. Di recente Simone aveva aperto una pagina su Tiktok, dove era solito raccontare – sempre con il sorriso – la battaglia che stava affrontando insieme alla sua fidanzata. Nei suoi video, quasi tutti andati virali e con migliaia di visualizzazioni, rispondeva alle domande degli utenti più curiosi: da come aveva scoperto di avere il tumore alla chemioterapia iniziata a Firenze. Un modo, quello del 20enne, per esorcizzare la malattia e sensibilizzare tutti su un tema di cui molto spesso si ignora la sofferenza e il lungo percorso terapeutico. Ma sui social il giovane non parlava solo di cancro: ci sono anche frammenti di vita quotidiana, video registrati con la fidanzata e ricordi di un’estate in barca con gli amici. Attimi di spensieratezza che non si ripeteranno più.

I funerali

I funerali, per dargli l’ultimo addio, si terranno domani, 22 settembre, nella parrocchia di “Santa Maria delle Grazie”, alle 16 e 30. Simone lascia i genitori e anche due fratelli, Emanuele e Giuseppe. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it