A distanza di circa venti giorni dalla sua riapertura, chiude di nuovo la Perimetrale di Melito, che va da viale Comandante Umberto Maddalena all’Asse Mediano.

Odissea dell’Asse Mediano: la strada chiude di nuovo

Il viadotto è stato interdetto ieri sera dalla Protezione civile poiché ci sarebbero degli alberi pericolanti che dovrebbero essere abbattuti.

La nostra redazione ha provato a contattare il Presidente della VIII Municipalità, Apostolos Paipais, il quale ha riferito che il problema “non è di sua competenza”, in quanto “il territorio cade nella VII Municipalità”.

Il Presidente della VIII Municipalità ha fatto sapere di aver inviato una lettera alla Polizia Municipale, nel quale richiede un intervento immediato poiché la decisione di chiudere la Perimetrale di Melito ha determinato lunghe code e rallentamenti, soprattutto nel tratto stradale che va dal Corso Secondigliano alla rampa di collegamento.

La riapertura Perimetrale di Melito

La Perimetrale di Melito era stata riaperta lo scorso 10 settembre, dopo settimane di disagi ai tanti automobilisti. Il tratto stradale fu chiuso ad agosto, a seguito di un incendio al campo rom di Scampia.

Per tutto il mese di agosto erano stati resi inaccessibili sia gli ingressi da viale dei Cilegi di Santa Maria a Cubito, via Emilio Scaglione a Chiaiano, sia quello di Scampia, che quello nei pressi dell’Auchan di Mugnano. Al termine delle verifiche tecniche di stabilità della rampa, cavalcavia era stata finalmente riaperta. Poi ieri la decisione di interdire di nuovo l’accesso ai veicoli. 

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it