Napoli, reagisce alla rapina e gli sparano 3 colpi di pistola

Avrebbe reagito ad alla rapina e i malviventi gli avrebbero esploso contro 3 colpi di pistola. È quanto raccontato alle forze dell’ordine da M.B., pregiudicato di 56 anni, arrivato ieri sera al Pronto Soccorso del Cardarelli. L’uomo non sarebbe in pericolo di vita e ora la sua versione è al vaglio delle forze dell’ordine che in questo ore stanno cercando di ricostruire quanto accaduto.

Napoli, reagisce alla rapina e gli sparano 3 colpi di pistola

L’uomo, stando a quanto riferito ai sanitari prima e successivamente agli agenti interventi nell’ospedale napoletano, sarebbe stato aggredito lungo il corso Vittorio Emanuele da due persone in scooter; i criminali avrebbero notato l’orologio che aveva al polso, si sarebbero affiancati e, puntata la pistola nell’abitacolo, gli avrebbero intimato di consegnarlo.

Lui si sarebbe rifiutato e avrebbe reagito, facendo scattare la ritorsione: tre colpi di pistola, che lo hanno centrato alle gambe. Subito dopo i responsabili si sarebbero dileguati, mentre il 56enne si sarebbe diretto al Pronto Soccorso, dove è arrivato con mezzi propri intorno alle 22.

I poliziotti hanno avviato i sopralluoghi sul punto indicato e stanno vagliando la possibilità che elementi utili possano emergere dall’analisi di alcune videocamere di sorveglianza che si trovano lungo la strada.

continua a leggere su Teleclubitalia.it