Sono stati arrestati per tentato omicidio un 21enne e un 25enne, entrambi già noti alle forze dell’ordine. I due diedero supporto morale e materiale a un ragazzo di 26 anni, aiutandolo anche ad occultare l’arma, che ferì a colpi di pistola un 42enne, nei pressi di un locale di Piazzetta Montecalvario, a Napoli.

Napoli, ferì a colpi di pistola un 42enne: arrestati i complici di un 26enne

Il provvedimento è stato eseguito questa mattina dai Carabinieri della Compagnia di Napoli Centro ed emesso dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura partenopea.

Le indagini dei militari si sono incentrate sull’analisi delle immagini di numerosi impianti di videosorveglianza, grazie alle quali è stato possibile ricostruire l’accaduto.

La dinamica

Durante una lite avvenuta nei pressi di un locale, in piena movida del sabato sera, furono esplosi due proiettili contro un 42enne della zona, anch’esso noto forze dell’ordine, che riportò gravi ferite al petto. L’autore del ferimento, un 26enne, fu subito individuato e arrestato.

Secondo gli inquirenti, i due giovani arrestati questa mattina erano pienamente al corrente delle intenzioni dell’autore dell’agguato. Pertanto gli fornirono supporto morale e materiale e, tra le altre cose, lo aiutarono ad occultare l’arma. Il 25enne e il 21enne sono stati portati nel Carcere di Poggioreale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it