elvira zriba morta lungomare napoli

Tragedia sul lungomare di Napoli. Come anticipa Il Riformista, una donna di 34 anni, Elvira Zriba, è morta dopo essere stata travolta da una motocicletta mentre stava attraversando la strada. La donna è deceduta dopo essere arrivata in ospedale.

Napoli, tragedia sul lungomare: 34enne travolta e uccisa da una moto

L’incidente è avvenuto la notte scorsa. Secondo una prima ricostruzione, Elvira era in via Caracciolo, all’altezza di uno noto chalet nei pressi della villa comunale quando, al momento di attraversare, è sopraggiunto un mezzo a due ruote che l’ha centrata in pieno. L’impatto è stato devastante e ha fatto sbalzare dalla sella anche il conducente della moto. Successivamente sono sopraggiunti i soccorsi. Il 118 ha trasportato Elvira al Cardarelli, dov’è morta poco dopo per le gravi ferite riportate.

Ferito anche il centauro, attualmente in ospedale, ma non in pericolo di vita. Le indagini sulla dinamica del sinistro sono affidate alla polizia municipale di Napoli (sezione Infortunistica guidata dal capitano Antonio Muriano). Necessario sarà stabilire anche le eventuali responsabilità dell’uomo alla guida della moto. Per lui potrebbe profilarsi l’accusa di omicidio stradale. Non è noto se, al momento dell’impatto, guidasse o meno sotto l’effetto di alcolici o sostanze psicotrope. La notizia del decesso di Elvira Zriba, intanto, ha fatto il giro del web, gettando nello sconforto amici e parenti.

Otto mesi prima il fratello

Nel dicembre 2021 in circostanze simili era morto il fratello, Mustafà. Il giovane, 36 anni, viaggiava su una bici elettrica in via Montagna Spaccata, a Pianura, quando fu tamponato e sbalzato a terra da un pirata della strada. A distanza di 8 mesi stessa sorte è toccata alla sorella, Elvira.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp