elvira mustafa zriba morti incidente

E’ morta 8 mesi dopo il fratello, anche lei in un incidente stradale che non le ha lasciato scampo. Elvira Zriba ha condiviso con Mustafà lo stesso tragico destino. Legati tantissimo in vita così come in morte.

Elvira morta come il fratello: incidente 8 mesi dopo

L’incidente di Mustafà risale al 10 dicembre 2021. Lungo via Montagna Spaccata, a Pianura, il 36enne viaggia a bordo di una bici elettrica quando viene investito da un 40enne a bordo di un’auto che non si ferma a prestare soccorso. Mustafà morirà in ospedale tre giorni dopo per le gravi ferite riportate mentre il pirata della strada vero identificato dagli agenti della Polizia Municipale qualche settimana dopo. Si scoprirà che aveva anche fatto riparare l’auto per nascondere le tracce dell’investimento.

Trascorrono 8 mesi e l’asfalto miete un’altra vittima nella stessa famiglia. Si tratta della sorella del 36enne, Elvira, 34 anni, ancora scossa per la perdita del fratello al punto da dedicargli un post su Facebook che non cambierà mai (“Vivi in me per l’eternità. Ti amerò per sempre, Bro”). Elvira si trova sul lungomare Caracciolo nella notte tra domenica 28 agosto e lunedì 29. Attraversa la strada ma in quel momento sopraggiunge una moto che, a velocità sostenuta, la travolge in pieno. Elvira arriva all’ospedale Cardarelli in gravissime condizioni e muore poco dopo. Aveva sofferto tantissimo per la perdita del fratello. Il destino si è fatto beffe di lei: è deceduta in circostanze simili, gettando l’intera famiglia e il quartiere di Soccavo, dove la famiglia Zriba era conosciuta, nello sconcerto più profondo.

Il cordoglio sui social

In queste ore sono tanti i messaggi sui social da parte di amici e conoscenti che evidenziano l’incredibile e drammatico coincidenza che ha unito Mustafà ed Elvira. Toccante quello di Valentina: “Otto maledetti mesi fa mi hai chiamata dicendomi che Mustafà ha avuto un grave incidente e dopo 4 giorni muore. Oggi, maledetto 29 agosto, stessa chiamata, sempre dal tuo numero. Ma stavolta a telefono era Carlo (il compagno, ndr) che mi ha detto che Elvira ha avuto un grave incidente. Mi è tremata la terra sotto i piedi. Voglio i miei fratelli…dove sono i miei fratelli? Vorrei svegliarmi e sapere che è stato un brutto incubo e stringervi forte”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it