Sanzioni per 9mila euro, 87 prescrizioni, sospensione completa per due pizzerie e stop alla somministrazione di pasti per celiaci in un’altra: questo il bilancio dei controlli eseguiti a Pianura e in viale Gramsci dagli ispettori dell’Asl Napoli 1 Centro al fine di garantire sicurezza alimentare ai consumatori.

Napoli, controlli dell’Asl nei locali: chiuse due pizzerie

Per l’intervento sono stati messi in campo 10 medici e 18 tecnici della prevenzione. In totale, gli uomini e le donne dell’azienda sanitaria locale hanno ispezionato ben 14 pizzerie e 2 ristoranti. 

Erogate 87 prescrizioni, 4 diffide, 6 sanzioni amministrative (per un totale di 9.000 euro), disposta la sospensione completa di due pizzerie e sospesa l’attività in un’altra, limitatamente alla linea di somministrazione di pasti per celiaci.
“I risultati di quest’attività straordinaria di controllo, che si aggiunge all’attività quotidiana portata avanti sempre dal dipartimento di Prevenzione, ci fanno capire quanto sia importante non abbassare mai la guardia”, dice il direttore generale Ciro Verdoliva. “Alcuni pensano infatti di poter guadagnare aggirando o ignorando le norme sulla sicurezza alimentare, e così facendo mettono a rischio la salute pubblica e di fatto realizzano una concorrenza sleale nei confronti di quella maggioranza che invece le norme le rispetta”, conclude il manager.
continua a leggere su Teleclubitalia.it