15enne accoltellato miano napoli

Accerchiato, pestato e accoltellato. E’ la drammatica aggressione di cui è stato vittima un ragazzino di appena 15 anni, ora ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Cardarelli di Napoli dalla scorsa notte.

Napoli, 15enne accerchiato e accoltellato: è grave

Teatro dell’episodio è via Caprera, quartiere Miano, un tempo roccaforte del clan Lo Russo. Non è chiaro – come spiega Il Mattino – se la vittima fosse sola o in compagnia di amici. Fatto sta che sarebbe stata avvicinata da almeno quattro persone che l’avrebbero accerchiata e presa a calci e pugni.

Uno degli aggressori avrebbe estratto poi una lama, probabilmente un coltello a serramanico, e si sarebbe scagliato contro il ragazzino ferendolo all’emitorace sinistro. Da qui poi la fuga dei balordi e la corsa in ospedale per l’aggredito. A indagare sull’episodio la Polizia di Stato, che non esclude alcuna pista, neanche quella della criminalità organizzata. Altra ipotesi è lo scontro tra gang formate da giovanissimi. Il 15enne ora versa in gravi condizioni al Cardarelli.

continua a leggere su Teleclubitalia.it