Se con l’anticiclone africano “Caronte” l’Italia ha sofferto il caldo, a causa dell’afa e delle temperature superiori ai valori stagionali, e con quello delle Azzorre ha trovato un leggero sollievo, ora spetta prepararsi al peggio. A metà settimana, infatti, cambierà completamente lo scenario meteorologico: le temperature saliranno di nuovo e la calura comincerà a farsi risentire, da Nord a Sud.

Meteo, il clima mite ha le ore contate: torna il super caldo

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, comunica che fino a mercoledì, 13 luglio, trascorreremo giornate all’insegna di un tempo stabile e soleggiato, con valori termici sostanzialmente in media col periodo, grazie anche ai valori di umidità non troppo elevati.

Ma è da giovedì, 14 luglio, che si assisterà ad una impennata dei valori termici: nuove ondate di caldo, con i termometri pronti a schizzare, investiranno il Paese. Le temperature potranno, infatti, raggiungere i 41-42°C soprattutto nelle zone interne. Queste condizioni meteo climatiche potrebbero accompagnarci fino alla fine del mese di luglio, anche se qualche fenomeno temporalesco potrebbe regalarci pause, seppur brevi, dal caldo afoso.

Previsioni in Campania

Ma come sarà il tempo in Campania? Anche la Regione meridionale sarà interessata da un repentino aumento delle temperature. Ciò avverrà, secondo le previsioni, a partire dal weekend: i giorni da “bollino rosso” saranno infatti sabato, 16 luglio, e domenica, 17 luglio, con massime che toccheranno i 35 gradi e minime che non supereranno i 24 gradi. A Benevento e a Caserta, in particolare, si raggiungeranno i 38 gradi. E non è escludo che dalla prossima settimana si arriverà a toccare picchi di 40 gradi. Si preannuncia quindi un mese luglio ancora più caldo di quanto non avessimo già visto.

continua a leggere su Teleclubitalia.it