È finito in manette un pizzaiolo sorpreso, a Caserta, in possesso di droga dalla Polizia di Stato. Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura, notando movimenti sospetti di persone all’esterno di una pizzeria di Caserta, controllavano una persona all’interno del locale dove lo stesso esercitava il mestiere di pizzaiolo.

Margherita alla cocaina, pizzaiolo arrestato a Caserta per spaccio

I poliziotti hanno rinvenuto in un cassetto posto, al di sotto del piano in marmo per la lavorazione delle pizze, un contenitore in plastica di colore arancione del tipo “ovetto kinder” al cui interno erano nascoste 11 dosi di cocaina, strumenti di precisione e materiale utile al confezionamento delle dosi. Ulteriore sostanza stupefacente è stata trovata anche nei pressi della postazione dove era stipata la legna da ardere per il forno.

Gli agenti hanno così proceduto all’arresto dell’uomo. Il pizzaiolo-spacciatore è finito ai domiciliari; mentre la cocaina e il materiale sono stati sottoposti a sequestro.

continua a leggere su Teleclubitalia.it