raffaella maietta morta marcianise

E’ Raffaella Maietta, 55 anni, l’insegnante travolta e uccisa questa mattina da un treno in corsa alla stazione di Marcianise. La circolazione ferroviaria, dopo la tragedia, è ancora in tilt.

Marcianise, travolta dal treno: addio a Raffaella Maietta

Secondo quanto ricostruito, Raffaella stava per prendere un treno che l’avrebbe condotta a Roma, dove aveva un incarico come docente. Per ragioni ancora poco chiare, ha varcato la linea gialla ed è stata centrata in pieno da un convoglio in corsa. L’impatto è stato fatale e la 55enne è deceduta sul colpo. Non si esclude, tra le ipotesi, quella dell’incidente o del gesto estremo.

In questo momento sono in corso le operazioni di recupero della salma. Sono stati avvertiti i familiari. A indagare gli agenti della Polfer e del Commissariato di Marcianise. Raffaella Maietta lascia il marito e due figlie. Con la famiglia viveva in via Salvo D’Acquisto, alle porte del rione Macello. Lutto anche nella vicina Capodrise, dove vive e lavora per la ditta dei fratelli Nero il fratello Antonio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it