Momenti di paura si sono vissuti stamattina a Posillipo e ad Amalfi. Nel primo caso un balcone di un’abitazione privata è crollato su via Ferdinando Russo. Con sé anche un muro di terrapieno ha ceduto, bloccando completamente la strada.

Maltempo, crollano balcone e muro a Posillipo. Ad Amalfi frana sulla Statale

Paura tra i residenti spaventati dal forte boato che ha preceduto il crollo. Stando ai primi rilievi, pare che il muro che costeggia la carreggiata fosse già transennato per motivi di sicurezza. È probabile che il cedimento del balcone e del muro di contenimento sia dovuto a causa del maltempo che da giorni sta interessando il territorio.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Protezione Civile, la Polizia Municipale e i vigili del fuoco. Il crollo è avvenuto a pochi metri di distanza dall’ingresso di Villa Rosebery, residenza napoletana del Presidente della Repubblica.

Ad Amalfi, invece, grossi blocchi si sono staccati dal costone roccioso nella notte e si sono riversati sulla statale 163, al chilometro 35,750. L’Amalfitana è stata temporaneamente interdetta stamattina e poi riaperta a senso alternato. Per fortuna non ci sono feriti: al momento del crollo vi erano veicoli in transito. Dalle prime ore del mattino il personale Anas è al lavoro con mezzi meccanici per lo sgombero dei detriti dalla carreggiata.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it