cerqua arrestato pistola licola

Aveva trasformato una pistola a salve in una pistola vera, in grado di sparare e uccidere. A finire in manette Gennaro Cerqua, 23enne di Villaricca già noto alle forze dell’ordine.

Licola (Giugliano), pistola in casa: arrestato 23enne

L’arma ritrovata dalle forze dell’ordine è una Bruni BBM 315 cal. 8 ideata per ricreare solo il rumore dello sparo. La pistola tuttavia era stata alterata per esplodere proiettili veri. Non solo. Sulla canna era stato ricavato un innesto per incassare un silenziatore.

A stringere le manette attorno ai polsi del giovane i carabinieri della sezione operativa di Pozzuoli. Nella sua abitazione di Licola, nel territorio di Giugliano, i militari hanno rinvenuto l’arma, completa di caricatore e 5 proiettili cal. 6.35. Gennaro Cerqua è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it