A qualche giorno di distanza dell’episodio del cane legato ed abbandonata a Chiaia, se ne registra uno molto simile a Cercola, in provincia di Napoli.

Lega ad un palo il cane e lo abbandona nel Napoletano

Come si vede dal filmato delle telecamere di sorveglianza, un cane viene abbandonato da una donna che, dopo averlo legato a un palo, si allontana velocemente dal posto. Il filmato è stato diffuso sui social e molti utenti lo hanno segnalato al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, che lo ha pubblicato sulla pagina Facebook.

“Ma perché la gente adotta i cani se poi li abbandona? Non riusciamo proprio a capire”, commenta Borrelli. “Abbiamo denunciato alle autorità anche questo episodio chiedendo l’individuazione di questa donna che dovrà rispondere delle sue azioni. Bisogna prevedere pene più severe per creare un vero deterrente contro chi fa del male o abbandona gli animali dato che il fenomeno è sempre più diffuso”.

“Animali abbandonati, dati allarmanti”

Sono numerosi i casi di cani e gatti abbandonati in strada da proprietari senza scrupoli. Di recente la Lega del cane di Salerno ha lanciato l’allarme: “Nonostante sia da poco iniziata l’estate, i dati sono già allarmanti, infatti sono stati segnalati numerosi casi di cani abbandonati, oltre a numerose cessioni di proprietà”.

“Un fenomeno che non sembra diminuire nonostante le pene e le sanzioni create appositamente per evitare tali situazioni. Perché lo ricordiamo, abbandonare un cane è reato ed è punito penalmente dalla legge. I mesi in cui si registra il maggior numero di abbandoni sono proprio giugno, luglio e agosto, mesi già di per sé difficili per proporre le adozioni che comunque continuano nonostante le tante emergenze ed il periodo poco favorevole”, continuano dalla Lega del Cane.

“Nonostante i tanti sforzi per mantenere sempre alto il numero di adozioni e le campagne a favore della microchippatura e sterilizzazione nonché quelle lanciate contro l’abbandono, purtroppo quest’anno ci troviamo di fronte ad una situazione estremamente critica che sembra orientata a peggiorare”, concludono.

continua a leggere su Teleclubitalia.it