bologna bimba lasciata in auto pic nic

Bologna. Lasciano la figlioletta di 3 anni in auto mentre loro si stendono sull’erba per un picnic. È successo a Bologna nel parcheggio di Villa Ghigi.

Lasciano figlia in auto e vanno a fare un picnic al parco: nei guai genitori

La bambina, secondo quanto hanno detto i genitori ai militari, era stata lasciata in auto per non disturbarle il sonno mentre i due si erano stesi sul prato a 50 metri dall’auto, controllandola regolarmente. Svegliatasi sola nell’abitacolo, la piccola avrebbe iniziato a piangere attirando l’attenzione di alcuni passanti i quali, non riuscendo a mettersi in contatto con i genitori, hanno provveduto ad allertare i Carabinieri. All’arrivo degli uomini dell’Arma, mamma e papà della piccola avrebbero provato a giustificarsi, ma per loro è comunque scattata la denuncia per abbandono di minore. 

Il precedente a Giussano

Un episodio analogo si è verificato nel weekend, a Giussano, in provincia di Monza e Brianza. Qui una bimba di sei mesi è stata salvata da un carabiniere fuori servizio che ha rotto il finestrino dell’auto nella quale la bimba, sotto il sole, era stata per sbaglio rinchiusa dalla madre.

Il militare è intervenuto dopo aver sentito gridare la mamma della piccola, una 39enne, che aveva dimenticato accidentalmente le chiavi in ​​auto. La bimba in quel momento stava già mostrando i segni di sofferenza per il caldo.  Il carabiniere ha dunque utilizzato un sasso e ha sfondato il vetro. Poco dopo sono arrivati ​​altri militari ei soccorritori del 118, avvisati dai passanti. La bimba è stata visitata e non ha riportato conseguenze, il carabiniere ha riportato ferite e tagli alla mano con una prognosi di 10 giorni. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it