Stracolma di fedeli la chiesa di San Pietro Apostolo a Parete, comune situato nell’hinterland casertano, dove si sono svolti nel primo pomeriggio i funerali di don Emilio Tamburrino. La messa, alla quale hanno partecipato anche le massime autorità cittadine, per il popolare sacerdote è stata celebrata dal vescovo della Diocesi di Aversa, Monsignor Angelo Spinillo.

Don Emilio Tamburrino, il parroco di tutti

Le tante testimonianze di queste ore raccontano in maniera perfetta chi fosse realmente don Emilio. Un sacerdote instancabile e disponibile con tutti. Sempre pronto al dialogo ed ad aiutare il prossimo. Tant’è vero che dall’omelia del vescovo Spinillo emerge in tutta la sua interezza la statura morale del parroco amato in ogni angolo del paese: “Ognuno di voi potrebbe raccontare tanti momenti vissuti con don Emilio. Lui badava all’essenzialità della sua missione, senza dover ricorrere alla forma. Sappiate che qui non si tratta di contare il numero degli anni della nostra esistenza ma amare intensamente la presenza di Dio nel nostro cammino. Attraverso la stessa essenzialità trasmessa dal nostro don Emilio.”

Poco prima del termine della celebrazione eucaristica, alcuni ragazzi della parrocchia hanno voluto omaggiare l’amato parroco attraverso una toccante lettera: “La libertà è stata sempre la tua profonda amica e l’hai insegnata a tutti i fedeli della comunità che hai accompagnato in questi anni. Noi possiamo dire di averti vissuto in tutte le tue sfaccettature. Non amavi gli sfarzi o le troppe parole. Eri un sacerdote che guardava dentro a chi aveva accanto. Sappi che il nostro è un arrivederci! Ti vogliamo bene!”.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it