Jada Pinkett Smith soffre di una malattia che l’ha costretta a radersi completamente i capelli. Questa sua caratteristica estetica è stata oggetto di una battuta da parte di Chris Rock durante la notte degli Oscar, motivo per cui Will Smith ha perso il controllo e sferrato un pugno al comico. Vediamo di cosa si tratta.

La malattia di Jada Pinkett Smith

Jada Pinkett Smith ha annunciato la sua malattia nel maggio 2018: l’attrice soffre di alopecia, una patologia autoimmune che determina la perdita dei capelli. Si è in presenza di una o più aree glabre, ovvero prive di peli, in una qualsiasi area corporea, incluso il cuoio capelluto.

L’alopecia non è solitamente associata ad altri sintomi ed ha una prognosi variabile in base alla causa che l’ha determinata.

Alopecia: sintomi, cura

La calvizie, o alopecia androgenetica, può essere: precoce e colpire i giovani fin a partire dai 16 anni, o tardiva, quando riguarda soggetti che hanno un’età superiore ai 30 anni.

La cura migliore contro la caduta dei capelli psicogena consiste nell’eliminare la fonte di stress, cioè la causa scatenante, anche se quest’intervento può sembrare scontato e banale. A volte, l’alopecia da stress può risolversi senza particolari interventi o con l’aiuto di integratori specifici.

Alopecia: capelli

Jaden Smith ha deciso di mostrarsi totalmente calva pubblicamente attraverso un video pubblicato sui social: “Mi sono rasata fino al cuoio capelluto così nessuno penserà che si sia operata al cervello o qualcosa del genere” ha sostenuto, per poi aggiungere che in realtà si trattasse di alopecia.

Dal giorno dell’annuncio sui social non ha mai smesso di essere un esempio per tutte le persone che, come lei, soffrono di alopecia e combattono ogni giorno contro la perdita dei capelli. Jada Pinkett ha poi ammesso di preferirsi completamente pelata “per non sembrare malata” di qualche malattia più grave, come ad esempio un tumore o altro: ha scelto quindi tagliarsi tutti i capelli.

continua a leggere su Teleclubitalia.it