Stava giocando in strada con i suoi amichetti, quando Rayen, 7 anni, ha accusato un malore improvviso e si è accasciato al suolo, morendo poco dopo. È accaduto a Castiglione d’Orcia, in provincia di Siena.

Ha un malore mentre gioca in piazza con i coetanei: bimbo muore a 7 anni

Secondo quanto ricostruito, il piccolo Rayen si trovava nella piazza del paese con altri bambini sotto l’occhio vigile dei familiari. Mentre si divertiva con i suoi coetanei, si è sentito male ed è finito per terra.

I genitori hanno subito allertato i soccorsi che lo hanno portato all’ospedale delle Scotte di Siena. Nonostante l’intervento tempestivo del personale medico, qui il bimbo purtroppo è morto. A nulla sono valsi i tentativi disperati di salvargli la vita. La sua salma è stata trasportata in obitorio ed è ora a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

I messaggi di cordoglio

La famiglia del piccolo è conosciuta e benvoluta nel comune in provincia di Siena. Il fratello maggiore della vittima, Zakaria, gioca nel Gruppo Sportivo Sanquirico d’Orcia.  Su Facebook, la squadra calcistica si unisce ai familiari del bimbo con un lungo post di cordoglio: “Una tragedia immane ha scosso profondamente tutta la comunità di Castiglione d’Orcia e San Quirico: ha perso la vita a soli 7 anni il fratellino del nostro Zakaria, giocatore che ha realizzato il goal vittoria contro l’Alberoro”.

La squadra si è poi stretta alla famiglia distrutta dal dolore dopo la tragedia. “Abbracciamo con forza i genitori di Rayen e Zakaria ed esprimiamo le più sentite condoglianze. Vogliamo inoltre ribadire la nostra estrema vicinanza in un momento che ci lascia sgomenti”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it