Via libera del Consiglio dei ministri al nuovo decreto sul Green Pass. E’ quanto si apprende da fonti di governo a Cdm ancora in corso. La certificazione verde verrà estesa per i trasporti a lunga percorrenza, e non solo.

Green pass, via libera del Cdm a nuovo decreto

Introdotto l’obbligo del green pass per il personale scolastico in generale e per gli studenti universitari, non varrà invece per i minorenni.

Dal 1 settembre sarà necessario esibire il green pass per chi intende usufruire dei trasporti a lunga percorrenza.  Si va anche verso l’aumento della capienza dei trasporti, a cominciare dai treni dal 50% all’80% dei posti disponibili. Il certificato verde non sarà necessario per i viaggi intra-regionali.

Scuola

Il personale scolastico e universitario dovrà presentare la certificazione verde. Anche gli studenti universitari. Fanno eccezione invece i minorenni.

Alberghi

I clienti degli alberghi che vogliono accedere ai ristoranti e ai bar al chiuso nelle strutture non dovranno utilizzare il green pass.

Cosa cambia da domani

A partire da domani 6 agosto il Green pass serve anche in zona bianca per accedere a tutti i luoghi dove si rischia l’assembramento: bar e ristoranti al chiuso; cinema, teatri e musei; piscine, centri natatori, palestre, centri benessere “anche all’interno delle strutture ricettive”; centri termali, parchi tematici e di divertimento; centro culturali, centro sociali e ricreativi; sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò; sagre, fiere e convegni.

continua a leggere su Teleclubitalia.it