nonna gragnano 104 anni

Era svenuta in bagno e nessuno poteva soccorrerla non avendo le chiavi di casa. Ma il tempestivo arrivo dei carabinieri e del 118 le ha salvato la vita. Protagonista dell’episodio una nonnina di 104 anni di Gragnano.

Il 2 maggio scorso ha spento 104 candeline ma ieri, per diverse ore, quella fiamma che l’ha tenuta in vita sin dal 1918 si è affievolita.

Gragnano, nonna 104 anni sviene in bagno

La donna ha perso i sensi e nessuno è stato in grado di avere sue notizie. A dare l’allarme la badante. Non aveva le chiavi del suo appartamento e i colpi battuti sulla porta avevano portato a nulla. Il telefono squillava a vuoto ma non quello del 112.

I carabinieri della stazione di Gragnano sono arrivati in pochi minuti e senza indugio hanno sfondato la porta di quell’appartamento in Via Roma. La donna era in casa ma riversa a terra in bagno, svenuta chissà da quanto tempo.

L’ambulanza è arrivata in un attimo e i medici hanno rianimato la nonnina che ha anche rifiutato il ricovero. Ora sta bene ma i Carabinieri faranno in modo che le manchi nulla, anche se fosse solo una chiacchiera

continua a leggere su Teleclubitalia.it