40 negozi chiusi giugliano

Un grido di aiuto è quello che arriva dai commercianti di Giugliano. Quaranta negozi con le serrande abbassate lungo il corso Campano, pieno centro, in appena un chilometro. Una situazione allarmante denunciata dall’Ansa Campania.

Giugliano, commercio in ginocchio: 40 negozi chiusi in un chilometro. “Comune faccia qualcosa”

Nel tratto che va da via Roma a piazza Annunziata sono pochi i commercianti che coraggiosamente mantengono i battenti aperti. C’è chi lo fa per onorare una tradizione familiare, chi perché non dispone di alternative. E così gli “irriducibili commercianti” – come si sono autodefiniti in una lettera appello – lanciano una missiva al Comune per smuovere una situazione economica stagnante. Come spiega l’Ansa, a Giugliano si contano circa 20mila partite Iva, la maggior parte delle quali attive nel commercio. Considerando che ogni attività conta almeno un paio di dati, significa che circa 50mila persone, su 130mila residenti, vivono grazie al settore terziario.

L’appello

All’amministrazione comunale, i commercianti chiedono perciò di avviare una serie di iniziative per rivitalizzare il settore, trasformando il centro storico in un “polo commerciale naturale” e pedonalizzando l’area che va da via Roma a piazza Annunziata per tutte le ore pomeridiane. I negozianti chiedono infine di potenziare i controlli, senza gravare sulla polizia locale, facendo ricorso a sistemi di videorosveglianza.

continua a leggere su Teleclubitalia.it