La banda del buco stava per entrare di nuovo in azione in pieno centro cittadino. E’ l’ipotesi su cui stanno indagando i poliziotti del commissariato di Giugliano-Villaricca.  Al momento resta il giallo su quello che sarebbe un tentativo di furto in in via Aviere Mario Pirozzi, nei pressi dell’incrocio con via Aniello Palumbo.

L’ALLARME SCATTATO IN PIENO CENTRO 

L’intervento è scattato in corrispondenza del negozio di scarpe “Pianese Piccoli Passi”. Secondo quanto emerge, il commerciante si sarebbe reso conto di un foro proprio all’ingresso del negozio. Gli agenti sono subito intervenuti ed hanno transennato l’area. Per tutto il pomeriggio gli operai, anche sul supporto di tecnici comunali, sono stati impegnati nei lavori di riparazione ed accertamenti da parte degli investigatori.

Immediatamente, si è pensato a un nuovo colpo della banda del buco che – risalendo attraverso le fogne – avrebbe potuto entrare nel negozio e fare razzia della merce. Pratica, tuttavia, usata per lo più per banche o gioiellerie. Si sospetta, quindi, che qualcosa sia andato storto nel piano dei malviventi: forse costretti alla fuga prima di raggiungere il loro reale obiettivo, anche grazie alla segnalazione dei cittadini ed al tempestivo intervento della Polizia di Stato. Supposizioni che al momento non hanno avuto conferme da parte degli agenti del commissariato, incaricati di svolgere le indagini.

Sono diversi purtroppo i colpi messi a segno a Giugliano negli anni scorsi con questa tecnica. Nell‘agosto 2020 i malviventi svaligiarono una tabaccheria proprio in Via Aviere Mario Pirozzi, sbucando di notte attraverso il sottosuolo. Questa volta però il piano sarebbe stato sventato e proseguono le indagini dei poliziotti anche per provare a ricostrire il percorso del cunicolo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it