giugliano derrate alimentari campo rom

E’ in corso la raccolta delle derrate alimentari destinate al campo rom di Giugliano di via Carrafiello diventato zona rossa. In questo momento presso l’area parcheggio dei Fratelli Maristi la Protezione Civile sta raccogliendo generi di prima necessità per i residenti del campo posti in isolamento da un’ordinanza del governatore Vincenzo De Luca dopo la scoperta di un focolaio familiare.

Giugliano, al via la raccolta delle derrate alimentari per il campo rom

Al momento sono circa 900 le buste già pronte per essere consegnate. Il Comune di Giugliano ha intanto acquistato 100 confezioni d’acqua da destinare ai cittadini finiti in zona rossa. Diverse le associazioni in campo per questa grande operazione di solidarietà a sostegno della popolazione del campo rom. Tra le tante la Caritas di Giugliano.

Intanto questa mattina l’Asl Napoli 2 Nord ha effettuato 230 tamponi e nel pomeriggio si proseguirà con lo screening di massa. Al momento sono 9 i positivi al Covid-19. Per scongiurare lo scoppio di un focolaio cittadino e contenere la diffusione del virus, nella giornata di ieri il governatore campano Vincenzo De Luca ha posto l’intera zona in isolamento con divieto di ingresso e di uscita.

continua a leggere su Teleclubitalia.it