A Giugliano un cane è stato legato ad un palo e dato alle fiamme. Si è salvato solo grazie all’intervento dei volontari: le sue condizioni tuttavia si presentano ancora molto gravi. La vicenda è stata segnalata e denunciata da Francesco Emilio Borrelli. “Chi ha fatto questo è un individuo credule e pericoloso. Bisogna individuarlo, denunciarlo e condannarlo. Offriremo tutto il nostro supporto affinché il cucciolo possa guarire” scrive il consigliere regionale sul proprio profilo social.

Cane legato ad un palo e dato alle fiamme

Un gesto di violenza inaudita, un gravissimo atto di brutalità: per salvarlo, è stato necessario l’intervento dei volontari. L’animale ha riportato diverse ferite: attualmente, versa in gravi condizioni ed è ricoverato all’interno di una clinica veterinaria.

La denuncia del consigliere Borrelli

La denuncia in merito a quanto accaduto è scattata dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, che ha riportato queste parole sul proprio profilo Facebook: “Innanzitutto, seguiremo la vicenda di questo cucciolo, offrendo il nostro supporto ai volontari e ai veterinari che si stanno occupando di lui, augurandoci che possa salvarsi e rimettersi presto. Chi ha compiuto questo barbaro e spietato gesto, non solo sarà una persona orribile, a livello umano, ma di certo è da reputarsi un individuo pericoloso, per cui chiediamo alle Autorità di individuarlo, denunciarlo e di condannarlo alla giusta pena”.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it