Giravano a bordo di una Maserati rubata e, non contenti, hanno messo a segno altri 2 colpi in una sola notte a Quarto, nell’area flegrea. I ladri sono stati però bloccati oggi dai carabinieri della Compagnia di Pozzuoli. I militari dell’Arma hanno dato esecuzione allordinanza di applicazione di misura di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Napoli su proposta della locale Procura della Repubblica nei confronti di due soggetti. Si tratta di Leone Francesco e Verde Stefano.

PRESI LADRI CON MASERATI

Entrambi sono accusati di ricettazione e furto aggravato nonché, uno dei due, per la violazione dellobbligo di soggiorno nella città di Napoli, dovuto alla sottoposizione alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale. Secondo quanto ricostruito dalle indagini, condotte dai Carabinieri della Tenenza di Quarto, tutto è avvenuto nella notte del 26 ottobre 2021. Leone e Verde, utilizzando una Maserati Quattroporte oggetto di furto, sarebbero giunti prima presso la palestra “Pumping Iron” di Quarto, allinterno della quale si sono introdotti dopo aver forzato la porta di emergenza. Qui hanno asportato la somma di 1.500 euro in contanti.

Poi, in un secondo momento, sarebbero arrivati nell’attività commerciale Tabacchi Leonetti ed hanno tentato di forzare il distributore automatico di sigarette per prendere denaro e tabacchi presenti all’interno. Qui però il raid non è stato portato a termine grazie allarrivo dei Carabinieri ed i due sono fuggiti a mani vuote. Grazie alle indagini dei militari dell’Arma, stamattina sono finiti però in cella. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it