Il 18 marzo 2022 ricorre la Giornata nazionale per le vittime del Covid, istituita nell’anno 2021 in seguito allo scoppio della pandemia da Coronavirus, che ha determinato migliaia e migliaia di vittime. Oggi, nel 2022, dopo ben due anni, il virus continua ad essere presente, anche se con l’arrivo dei vaccini la situazione sembra in fase di miglioramento. Vediamo perchè è stato deciso di promuovere questa giornata e alcune frasi e immagini da poter inviare.

Giornata nazionale per le vittime del Covid: storia

La Giornata nazionale per le vittime del Covid è stata istituita dalla Camera dei deputati il 23 luglio 2020 e dal Senato della Repubblica il 17 marzo 2021. La scelta della data non è casuale: in questa stessa giornata, durante l’anno 2020, fu diffusa in tutta la penisola la scena dei mezzi pesanti dell’Esercito Italiano che contribuirono alla rimozione delle centinaia di bare depositate presso il cimitero monumentale di Bergamo. Questa scena dei mezzi militari ha suscitato molta impressione nell’opinione pubblica.

Nel 2021, in occasione del primo anniversario, il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha presenziato a una piccola cerimonia tenutasi a Bergamo nel parco della Trucca, di fronte all’ospedale Papa Giovanni XXIII, dove sono stati piantati dei tigli in ricordo delle vittime del Covid.

Giornata nazionale per le vittime del Covid: significato

Questa giornata nazionale in ricordo delle vittime del Covid assume un valore simbolico per ricordare tutte le persone che purtroppo non sono riuscite a vincere la malattia ma che hanno perso la vita, in molte occasioni lontani dai propri cari, senza poterli riabbracciare o rivedere un’ultima volta. Una pagina buia della storia dell’umanità, che ha generato immenso dolore e tristezza.

Giornata nazionale per le vittime del Covid: frasi

Ecco alcune frasi da poter condividere in occasione della Giornata nazionale per le vittime del Covid.

  • Il virus ci ha insegnato una cosa: in un mondo che vuole innalzare muri, la natura ci ha dimostrato che i confini non esistono. (Maria Rita Gismondo)
  • Tieni le tue paure per te stesso, ma condividi il tuo coraggio con gli altri. (Robert Louis Stevenson)
  • Possono separarci una porta, un balcone, una strada. Ma niente e nessuno potrà separare i nostri cuori. (Giuseppe Conte)
  • Finirà anche la notte più buia e sorgerà il sole. (Victor Hugo)
  • Salva una vita e sei un eroe, salva cento vite e sei un infermiere.
  • Le lacrime di oggi sono gli arcobaleni di domani. (Ricky Nelson)
  • Nessuna primavera si dimentica di fiorire.
  • Non può piovere per sempre. (Il corvo)

Giornata nazionale per le vittime del Covid: immagini

Infine, ecco alcune immagini da poter mandare a chi vorrai per tenere vivo il ricordo delle vittime del Covid, in questo giorno particolare più che mai.

continua a leggere su Teleclubitalia.it